Valentina Rebaudo

Clarinettista attualmente in grande evidenza in tutto il circondario lemanico, Valentina Rebaudo ha compiuto i suoi studi inizialmente nel Conservatorio Nazionale di Nizza, poi presso la Musikhoschule di Freiburg im Breisgau e infine alla Haute Ecole de Musique di Losanna. Non paga di collaborare con numerose orchestre europee e di prodursi attivamente in ensembles di musica cameristica, questa giovane artista di origine italiana si pone come pioniera nell'ambito della promozione della musica intesa come forma di opposizione non-violenta ad ogni forma di prevaricazione; la responsabilità del pedagogo nel processo di formazione della dimensione umana dell'artista è un tema che le sta particolarmente a cuore. Accordando i fatti alle parole, Valentina insegna musica ai bambini dei campi profughi palestinesi in collaborazione con l'Edward Said National Conservatory di Palestina e prepara progetti pedagogici in Paesi disagiati, quali il Messico, il Paraguay... Valentina è stata recentemente nominata professore presso il Conservatorio di Losanna.

Testo scritto da Olivier Burkhalter

 

Prossimamente

Concerti

4 Dicembre, ore 12.15

Recital con Irene Puccia (pianoforte)

Bartok, Bloch, Messiaen, Casals

Centre Le Phénix, Friburgo, Svizzera

A seguito del decreto emesso dalla Confederazione in cui si adottano ulteriori misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Coronavirus (Covid-19), vi comunichiamo sarà trasmesso senza pubblico e in diretta su Youtube

Archivi concerti

Pedagogia

Molto coinvolta da sempre nella pedagogia, Valentina Rebaudo ha insegnato clarinetto e iniziazione musicale in numerose scuole del comprensorio lemanico, predisponendo allo stesso tempo di numerosi progetti di tipo pedagogico e tenendo conferenze sia in Svizzera che all'estero.

Prossimo appuntamento:

8 Dicembre: Conferenza Music, this beautiful resistance - Soroptimist International Club, Salle del Castillo, Vevey, Svizzera

Contatti